Cellulite: quali sono i migliori rimedi naturali?

La cellulite è un problema che affligge molte donne. Causata da diversi fattori, si concentra in modo particolare sui glutei e sulle cosce (dando anche un effetto antiestetico). Che sia edematosa, dura o molle, ci sono dei rimedi naturali per curarla e, forse, prevenirla.

Rimedi da seguire quotidianamente

Per smaltire la cellulite, bisogna cominciare a seguire correttamente, nel proprio quotidiano, tre punti fondamentali:

  • mangiare in modo regolare e sano;
  • fare una regolare attività fisica;
  • mantenersi idratati.

Per quanto riguarda la dieta, si possono assumere diversi cibi anticellulite, che abbiano delle proprietà diuretiche, toniche, sedative, drenanti e diaforetiche, come gli agrumi, le mele, l’uva, le alghe, i carciofi, le cipolle, il prezzemolo, il tarassaco, etc. Questo comprende, evitare di mangiare i cosiddetti “cibi spazzatura”. L’attività fisica è un punto fondamentale, perché permette di rassodare le zone colpite dalla cellulite, e quindi è bene scegliere degli esercizi mirati, oppure delle attività aerobiche o delle semplici corse. Bere due litri di acqua al giorno può aiutare ad evitare la ritenzione idrica, che può essere annoverata tra le cause (o le concause) dell’insorgenza della cellulite. Insomma i rimedi naturali per la cellulite sono diversi, sta a ciascuno di noi trovare il più adatto per il proprio corpo.

Le creme anticellulite naturali

A una dieta sana, l’esercizio fisico e l’idratazione, per la cellulite bisogna applicare quotidianamente delle creme specifiche, facilmente reperibili in farmacia o in erboristeria (magari consigliate dal medico). Chi desidera prepararle da sé, se la cellulite è ancora nelle prime fasi, può tranquillamente trovare delle ricette di miscele sia online che su riviste e libri che trattano dell’argomento.

Tra gli ingredienti più usati, ci sono i fondi di caffè, in grado di riattivare la circolazione sanguigna, con i quali si può preparare uno scrub da applicare sulle zone colpite, due o tre volte alla settimana. Sempre con il caffè, si può preparare una crema, lasciandola per mezz’ora sulla zona interessata, avvolta nella pellicola, abbinando i fondi rimasti nella moka con del cacao amaro e del sale grosso, che ha delle proprietà snellenti. Nel paragrafo precedente, si è accennato che al fatto che gli agrumi sono dei buoni cibi anticellulite, per i loro effetti drenanti, ma si possono usare anche per preparare delle miscele, con il loro succo o con un olio essenziale ricavato da essi, abbinandoli ad altri ingredienti. Con alcune erbe, si possono fare degli infusi da applicare nelle zone colpite, con degli impacchi o dei cataplasmi, come l’equiseto, il carciofo, l’edera, l’olmaria, la quercia marina, ed altre piante dalle proprietà drenanti ed antinfiammatorie.