Garcinia Cambogia: analisi del boom del prodotto per dimagrire

GARCINIA: COS’È? DA DOVE VIENE?

La Garcinia Cambogia, salita agli onori della cronaca in questo ultimo periodo, è estratta da un frutto proveniente dall’Indonesia, appartenente alla famiglia delle Clusiaceae. Esso, dalle dimensioni simili a quelle di un’arancia, ha una spessa buccia dalla quale si ricava il nostro caro integratore alimentare.

COME FUNZIONA?

La Garcinia deve i suoi effetti benefici alla presenza di una sostanza, l’acido idrossicitrico. L’effetto principale è quello di trasformare gli zuccheri in energia, aumentando quindi il metabolismo: normalmente questa trasformazione avverrebbe in due step successivi, passando per la trasformazione degli zuccheri in lipidi che successivamente verrebbero utilizzati dal nostro organismo come fonte energetica attraverso delle particolari reazioni chimche scatenate da fattori come l’attività fisica, in uno stile di vita sano ed equilibrato. L’effetto secondario, ma non di minor rilevanza, è quello relativo al senso di fame: l’assunzione di Garcinia riesce a limitarlo, placando un po’ i nostri appetiti.

DOVE TROVARLA –

E possibile reperire il prodotto sia online, che in negozi fisici o in farmacia. La Garcinia viene venduta in due forme, entrambe relative ad integratori: la prima è legata ad altre sostanze che possono favorire la perdita di peso, che però ne limitano l’assunzione nel tempo per evitare effetti collaterali; la seconda forma è quella di estratto puro, che può essere assunto con maggiore continuità e per un lasso di tempo maggiore senza far insorgere complicanze di nessun tipo.

PERDITA Dl PESO: FUNZIONA DAVVERO?

Una premessa è doverosa: non esiste un metodo magico per perdere peso senza sforzi mentali e fisici, che comportano una dieta equilibrata, uno stile di vita sano che preveda de110’attività fisica quotidiana ed un autocontrollo importante. La Garcinia non è miracolosa, è solamente una mano in più, uno stimolo, un aiuto. Il suo effetto c’è, ma solo se va ad aiutare e a lavorare in maniera complementare ad altro. I risultati insoltre non saranno immediati, ma ci vorrà qualche settimana di lavoro per vedere i primi segnali dall’assunzione degli integratori. Per avere gli effetti maggiori, il consiglio generale è quello di prendere la Garcinia 20 0 30 minuti prima dei due pasti principlai, il pranzo e la cena, per vedere i massimi effetti.

CONTROINDICAZIONI

E essenziale prendere coscienza dei limiti che l’assunzione di questa sostanza potrebbe avere. A causa dei suoi effetti, che alterano un poco il metabolismo, la Garcinia è altamente sconsigliata a due categorie di persone: i diabetici, a causa del cambiamento nel metabolismo degli zuccheri, e le donne in gravidanza e/o in fase di allattamento. Se vi riconoscete dunque in una delle due condizioni di cui sopra, contattate un medico, se proprio non siete convinti di evitare di assumere questi integratori. Altri effetti nocivi potrebbero essere invece relativi all’assunzione di un quantitativo eccessivo di essi, con danni anche irreversibili al fegato: dunque parsimonia, non superate mai le dosi consigliate per evitare spiacevoli sorprese.